L’arte di vincere – Moneyball [HD] (2011)

Guarda ora

7.6

IMDb - Basato su 319,639 voti

Anno di uscita
Durata
133 min
Lingua originale
Inglese
Paese di produzione
USA
Attori

Il direttore generale di Oakland Athletics , Billy Beane, è sconvolto dalla perdita della sua squadra nei New York Yankees nella serie americana della Division League del 2001. Con l’imminente partenza degli attori principali Johnny Damon , Jason Giambi e Jason Isringhausen in libera agenzia , Beane ha bisogno di riunire un team competitivo per il 2002 con il budget limitato di Oakland.
Durante una visita agli indiani di Cleveland , Beane incontra Peter Brand , un giovane laureato in economia a Yale con idee radicali su come valutare il valore del giocatore. Beane mette alla prova la teoria di Brand chiedendo se avrebbe tirato fuori Beane dalla scuola superiore; sebbene gli esploratori considerassero Beane molto promettente, la sua carriera nei campionati più importanti fu deludente. Brand ammette che, in base al suo metodo di valutazione del valore del giocatore, non l’avrebbe arruolato fino al nono round. Impressionato, Beane assume Brand come suo assistente manager.
Piuttosto che basarsi sull’esperienza e sull’intuizione degli scout , Brand utilizza sabermetrics , selezionando i giocatori in base alla loro percentuale di base (OBP). Brand e Beane assumono giocatori sottovalutati come il lanciatore sottomarino non ortodosso Chad Bradford , l’ex giocatore esterno David Justice e un catcher ferito, Scott Hatteberg.
Gli esploratori di Oakland sono ostili verso la strategia, e Beane spara a uno, Grady Fuson, dopo che lo ha accusato di aver distrutto la squadra. Beane ha anche l’opposizione di Art Howe ( Philip Seymour Hoffman ), il manager degli atleti. Con tensioni già elevate tra di loro a causa di una disputa contrattuale, Howe non tiene conto della strategia di Beane e Brand e gioca una formazione che preferisce.
All’inizio della stagione, gli atleti di atletica leggera pagano male, portando i critici a respingere il nuovo metodo come un fallimento. Il brand sostiene che la loro dimensione del campione è troppo piccola per concludere che il metodo non funziona, e Beane convince il proprietario a mantenere la rotta. Scambia via il solitario baseman tradizionale, Carlos Peña, per costringere Howe a usare Hatteberg, minacciando di fare accordi simili se Howe non collabora.